Sito d’incontro: come scegliere foto e descrizione profilo

Postato il

La propria descrizione profilo, insieme alla foto, sono a tutti gli effetti il biglietto da visita con cui una persona si presenta prima ancora di avere l’occasione di essere contattati in un sito d’incontro.  E’ questo  che brutalmente fa decidere, alla persona posta di là dello schermo, se il contatto può essere interessante o meno.

Presentarsi in un sito d’incontro: foto profilo reale e recente

Scegliere una foto vera e non ritoccata dalla testa ai piedi, è la cosa migliore per iniziare una qualsiasi conversazione partendo dalla sincerità circa il proprio aspetto fisico. Bisogna mostrarsi come si è realmente ed essere sicuri di sé. Che sia mezzo busto o intera non è rilevante, l’ideale sarebbe preferire una foto spontanea in grado di risaltare gli aspetti migliori del proprio viso e/o corpo. Anche preferire una foto di anni fa, non è una strategia vincente perché lascia intendere che nel tempo l’aspetto fisico è notevolmente peggiorato, cosa magari non vera.

Come scrivere una descrizione profilo che dia spazio all’immaginazione

Dire tanto ma non troppo: ecco il segreto di un profilo equilibrato in un sito d’incontro per single. È sempre preferibile dare un’immagine di sé eclettica, aperta a nuove conoscenze e interessata a profili con caratteristiche diverse dalle proprie. Per fare ciò, è opportuno escludere lunghi elenchi di cose che piacciono e cose che non piacciono (l’elenco poi da sempre è asettico e l’idea di un qualcosa d impersonale!).

È consigliabile argomentare con poche parole la propria persona e lasciare spazio all’altro di farsi stuzzicare dall’interesse e non essere eccessivamente rigidi ma piuttosto dinamici nel modo in cui scrivere. Certo è che la descrizione del proprio profilo di un sito d’incontro è anche un modo per filtrare persone per niente compatibili, vuoi per età o per altri aspetti inerenti magari allo stile di vita. Tuttavia qualche non-detto non guasta, perché il bello è proprio svelarsi nel corso della conversazione.

Come per la foto profilo, anche la descrizione dovrebbe essere fedele alla realtà. Scrivere ad esempio di essere amante di libri o appassionato di viaggi mentre l’ultima lettura risale alla scuola e l’ultimo timbro sul passaporto è ingiallito non è la strategia vincente. Le bugie hanno le gambe corte.

Spiegare il motivo per cui ci si è iscritti ad un sito d’incontro, è invece una cosa positiva, un modo sottile per scoraggiare i diversi intenzionati e per rivelare le proprie intenzioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *